• Sport
  • martedì 5 Novembre 2013

La pagina a pagamento dei Red Sox per St. Louis

È stata pubblicata sul quotidiano più diffuso della città per ringraziare l'accoglienza della città che hanno sconfitto nelle World Series

John W. Henry, Tom Werner e Larry Lucchino – rispettivamente proprietario, presidente e amministratore delegato della squadra di baseball americana dei Boston Red Sox – hanno comprato una pagina del St. Louis Dispatch, il quotidiano più diffuso a St. Louis, in Missouri, per ringraziare gli abitanti della città e l’organizzazione dei St. Louis Cardinals, la squadra che i Red Sox hanno battuto una settimana fa nelle World Series, il titolo più importante del baseball americano.

«Da una grande città del baseball all’altra

A nome dei nostri collaboratori e dell’intera organizzazione dei Red Sox, grazie St. Louis. La calda accoglienza del Midwest che avete dato alla nostra squadra e ai nostri fan durante la dura battaglia delle World Series è stata davvero apprezzata. La vostra regione, la vostra gente e l’intera organizzazione dei Cardinals rappresentato tutto ciò che c’è di grande nel baseball.

Nel baseball condividiamo gli stessi colori e una ricca storia, che va da Musial a Williams, da Molina a Pedroia. Entrambi abbiamo i fan più leali e appassionati. E le quattro World Series in cui ci siamo affrontati testa a testa sono impresse tra i ricordi degli amanti di questo sport.

Quindi tanto di cappello a tutti voi. Non vediamo l’ora di incontrarvi di nuovo il prossimo agosto. Speriamo che sia solo un assaggio preliminare in vista di un nuovo incontro a ottobre.

Cordiali saluti,
John Henry, Tom Werner, Larry Lucchino»

red-sox-ad