• Media
  • lunedì 8 Luglio 2013

La vittoria di Murray sulle prime pagine britanniche

Tutte riportano la sua foto mentre bacia o regge il trofeo di Wimbledon, alcuni lo definiscono già "sir"

Domenica 7 luglio il tennista scozzese Andy Murray ha battuto il serbo Novak Djokovic nella finale di Wimbledon, che si gioca a Londra ed è il torneo di tennis più antico e prestigioso al mondo. Era da 77 anni che un britannico non vinceva a Wimbledon: l’ultimo fu Fred Perry nel 1936. L’attesa e la speranza del pubblico britannico per una vittoria di Murray erano enormi, e oggi viene celebrata su tutti i principali giornali del Regno Unito: la foto di Murray che bacia o regge il trofeo è in prima pagina ovunque, molti quotidiani gli dedicano inserti speciali e poster, mentre il Times regala una copertina celebrativa a due pagine, come fa di norma per i grandi eventi. Molti giornali sottolineano i 77 anni di attesa (il Sun scrive che «dopo 77 anni, 15 primi ministri e tre monarchi, finalmente un britannico vince Wimbledon»), alcuni definiscono già Murray “sir” (è quasi certo che la regina Elisabetta gli concederà il titolo), altri si limitano ad accompagnare la sua foto con la parola “champion”.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali