• Sport
  • lunedì 24 Giugno 2013

La storia di Secretariat

È stato uno dei cavalli da corsa più forti e famosi di sempre, stasera Rai1 trasmette un film sull'anno in cui vinse tutto

Stasera 24 giugno andrà in onda in prima serata su Rai1 Secretariat – Un anno da ricordare, un film del 2010 prodotto dalla Disney che racconta la storia di uno dei cavalli da corsa più famosi negli Stati Uniti, Secretariat. Il film è stato diretto da Randall Wallace, che in passato scrisse la sceneggiatura di Braveheart e diresse La maschera di ferro.

Secretariat era un cavallo purosangue dal manto rossiccio, con una striscia bianca sulla fronte, e nacque nel 1970: era figlio dello stallone Bold Ruler, un cavallo da corsa che si era appena ritirato dopo una buona carriera agonistica. Nel 1972 era già considerato fortissimo: aveva iniziato a correre il 4 luglio e alla fine dell’anno venne nominato “miglior cavallo dell’anno” degli Stati Uniti, poichè aveva vinto quasi tutte le corse a cui aveva partecipato (ne perse solo due). Il suo fantino storico fu Ron Turcotte.

Nel 1973 si iscrisse alla Triple Crown degli Stati Uniti, una competizione creata a metà dell’Ottocento riservata ai purosangue che si articola in tre gare, che si svolgono nei circuiti di Kentucky Derby, Preakness Stakes e Belmont Stakes; per vincere un cavallo deve arrivare primo in tutte e tre le gare. Secretariat vinse sbaragliando i cavalli avversari: corse il Kentucky Derby in meno di due minuti (unico cavallo a riuscirci), vinse facilmente il Preakness Stakes e dominò il Belmont Stakes tanto che il suo fantino, vicino al traguardo, dovette voltarsi all’indietro per vedere dove fosse il cavallo più vicino. Battè il record del giro più veloce in tutti e tre i circuiti.

Dopo la Triple Crown Secretariat gareggiò in altre competizioni, spesso vincendo, ma era già famosissimo, e apparve anche sulle copertine di alcune riviste nazionali. Si ritirò alla fine del 1973 (le carriere dei cavalli da corsa sono brevissime). Altri due cavalli vinsero la Triple Crown negli anni successivi, ma dal 1978 non ci è più riuscito nessuno. Secretariat morì il 4 ottobre 1989, dopo aver fatto da stallone per gli ultimi 15 anni della sua vita.