• Sport
  • lunedì 10 Giugno 2013

La grande stoppata di LeBron James

Su un tentativo di schiacciata di Tiago Splitter, giocatore dei San Antonio Spurs (attenzione, spoiler)

Nella notte italiana di domenica si è giocata a Miami la gara 2 della finale playoff dell’NBA, tra Miami Heat e San Antonio Spurs. La partita è terminata 103 a 84 a favore di Miami, che ha portato la serie sull’1 a 1 (si gioca al meglio delle 7 partite, quindi vince la prima squadra che arriva a 4). Tra le azioni più belle della gara, negli Stati Uniti si sta parlando molto di un’incredibile stoppata che LeBron James, il giocatore più forte degli Heat, ha fatto nel quarto tempo su un tentativo di schiacciata di Tiago Splitter.

La partita è stata piuttosto equilibrata fino al terzo quarto, nonostante non abbiano giocato benissimo i due campioni di San Antonio: Tim Duncan, che ha segnato solo 9 punti, con 3 su 13 dal campo, e Tony Parker, che dopo avere giocato molto bene la gara 1 delle finali, si è fermato a soli 13 punti con 5 su 14 dal campo. Secondo molti commentatori statunitensi, Miami è riuscita a vincere la partita grazie soprattutto al contributo dei giocatori che sono partiti dalla panchina, visto che in termini di punteggio nessuno dei “Big Three” di Miami – LeBron James, Chris Bosh e Dwyane Wade – ha superato i 20 punti segnati. La gara 3 si giocherà a San Antonio martedì notte.