Lo spot di Pornhub per il Super Bowl

Piuttosto innocente, è stato rifiutato da CBS, il network che trasmetteva la partita

Pornhub è attualmente il sito porno più visitato al mondo (negli ultimi due anni ha largamente superato per pagine viste il più noto Youporn). Per il Super Bowl il sito aveva preparato un breve spot che però non è stato accettato da CBS, il network che trasmetteva la partita. Secondo quanto si legge sul comunicato diffuso dal sito, CBS ha motivato il rifiuto spiegando che gli standard del network non permettono di diffondere contenuti pubblicitari legati alla pornografia.

È ragionevole pensare che la dirigenza di Pornhub non fosse veramente convinta di riuscire a piazzare uno spot negli slot disponibili del Super Bowl, che è la trasmissione più vista ogni anno negli Stati Uniti da un pubblico che comprende bambini. È probabile che abbiano deciso di preparare lo stesso un video e fare una proposta perché sapevano che se ne sarebbe parlato molto dopo il rifiuto. Il video è questo, e si può tranquillamente guardare al lavoro, o con bambini intorno.