Il Titanic in dieci film

Quello di Cameron, certo, ma anche uno di propaganda nazista, un altro di Bigas Luna e un film forse tra i peggiori della storia del cinema

Il transatlantico RMS Titanic, una nave passeggeri britannica della classe Olympic, colpì un iceberg la notte del 14 aprile 1912. Il giorno successivo affondò nel nord dell’Oceano Atlantico. Nel naufragio morirono 1.514 persone. Il Titanic, costruito nei cantieri di Belfast (in Irlanda del Nord) e completato nel 1912, era partito il 10 aprile di quell’anno da Southampton, in Inghilterra, ed era diretto a New York, Stati Uniti. Poco dopo la partenza da Southampton, aveva fatto tappa anche a Cherbourg (Francia) e Queenstown (l’attuale Cobh, vicino a Cork, in Irlanda).

La storia del transatlantico rimane di grande attualità: il 31 marzo 2012 è stato inaugurato a Belfast il più grande memoriale del mondo dedicato al Titanic, mentre si continua a discutere sulle cause del disastro. In una ricerca recente della Texas State University si è data la colpa persino alla Luna, che nel 1912 passò vicino alla Terra come mai nei precedenti 1.400 anni, causando alte maree molto più alte del normale e quindi un maggior numero di iceberg che finirono in mare.

Sull’affondamento del Titanic sono stati girati diversi cortometraggi, lungometraggi e documentari, oltre ad alcune serie TV. Il primo è uscito pochi giorni dopo l’affondamento del transatlantico, per quello che nel 1912 fu un “instant-movie”. Il più famoso resta tuttavia Titanic di James Cameron, il film che ha ottenuto i maggiori incassi della storia del cinema dopo Avatar e che in occasione del centenario della strage è stato riproposto in versione 3D. Qui ci sono dieci film sul Titanic da ricordare.

Saved from the Titanic (1912)
È stato il primo film sul Titanic, girato dal regista Étienne Arnaud. È un film muto con sottotitoli in inglese, della durata di 10 minuti. Protagonista della storia è una passeggera sopravvissuta, l’attrice americana Dorothy Gibson (che collaborò anche alla sceneggiatura), che racconta la sua storia a bordo del Titanic (lei stessa era una sopravvissuta all’incidente). Il film uscì solo 29 giorni dopo l’incidente del Titanic e questo generò polemiche e accuse di speculazione e cinismo nei confronti del regista. Del film, purtroppo, oggi non c’è traccia (l’unico video “Saved from the Titanic” su YouTube è un falso), in quanto le uniche copie della pellicola andarono bruciate in un incendio avvenuto il 17 marzo 1914 agli Éclair Studios di Fort Lee, in New Jersey. Saved from the Titanic fu anche l’ultimo film di Gibson.

1 2 3 4 Pagina successiva »