Sette film di George Cukor

E per poco non c'era anche Via col Vento: lui morì trent'anni fa e fu uno dei più grandi registi di commedie sentimentali di Hollywood

Il 24 gennaio 1983 morì a Los Angeles, per un attacco di cuore a 83 anni, il regista George Cukor. Fu uno dei più importanti registi della storia di Hollywood, soprattutto nel campo delle commedie sentimentali, e diresse più di sessanta film tra il 1930 e il 1981, anno del suo ultimo film Ricche e famose, con Jacqueline Bisset e Katharine Hepburn, che aveva già lavorato con lui in diversi film fin da mezzo secolo prima. Nel 1982 gli fu consegnato il Leone d’oro alla carriera al festival del cinema di Venezia.

Cukor fu nominato all’Oscar cinque volte, vincendo per My fair lady nel 1964. Ma soprattutto diresse 20 attori nominati e cinque che vinsero, a dimostrazione del suo talento di “regista” puro, e di affidabile esecutore dei progetti degli studios. Ciò malgrado, non sempre le grandi produzioni hollywoodiane per cui lavorava (soprattutto RKO e MGM) furono soddisfatte del suo lavoro e rimane nella storia del cinema la sua sostituzione alla regia di Via col vento da parte del produttore David O. Selznick dopo tre settimane di riprese (e due anni in cui Cukor aveva seguito il progetto).

– Luca Sofri: Il problema con My fair lady

Pranzo alle otto, 1933

Scandalo a Filadelfia, 1940

1 2 Pagina successiva »