• Mondo
  • martedì 8 Gennaio 2013

Estate in Australia

Le foto del gran caldo di questi giorni, ideale per chi va in spiaggia, ma alla base di enormi incendi nel sud del paese

Da qualche giorno, un’eccezionale ondata di caldo iniziata poco dopo Natale sta interessando l’Australia meridionale, con temperature medie superiori ai 40 gradi. Secondo il centro meteorologico nazionale australiano, che stamattina ha rilasciato un comunicato, prima di lunedì in Australia si erano registrate temperature così alte per più di quattro giorni consecutivi soltanto un’altra volta, a dicembre del 1973. Nel centro di Sydney negli ultimi due giorni si sono registrati 43 °C, nonostante la vicinanza al mare.

I pericoli più gravi provengono oltre che dalle temperature alte dalle forti raffiche di vento che stanno accompagnando il caldo e che stanno provocando centinaia di incendi e roghi di rapida diffusione in tutta la zona meridionale del continente. Da venerdì già più di 50mila ettari di foreste e terreni agricoli nella Tasmania meridionale sono stati distrutti dagli incendi. Al momento migliaia di vigili del fuoco e volontari, con il sostegno di decine di aerei cisterna, stanno cercando di limitare i danni soprattutto nello stato di Victoria e nel Sud Australia e attorno alla capitale federale Canberra.