• photogallery
  • Questo articolo ha più di dieci anni

Quadri abbandonati

L'ultima cena senza quelli che cenano, il giuramento degli Orazi senza gli Orazi: un giovane artista ungherese svuota famose opere d'arte lasciando solo architetture e paesaggi

© hAJDU bENCE

Bence Hajdu – ma lui preferisce bENCE hAJDU – è uno studente ungherese dell’Accademia di belle arti di Budapest che produce le sue opere utilizzando diverse tecniche, dalla fotografia alla scultura alla grafica.

Nella serie Abandoned Paintings, Hajdu rimuove i personaggi da alcuni dei più famosi quadri della storia dell’arte, e il lavoro è preciso a tal punto da rendere incredibile e invisibile l’intervento digitale. Quello che resta, una volta rimossi gli attori del quadro, sono luoghi sospesi, vuoti e silenziosi dove l’architettura si mostra completamente e dove viene messa in rilievo la questione “prospettiva” molto importante per l’epoca – il Rinascimento – in cui questi quadri sono stati dipinti.

I lavori in mostra vengono sempre accompagnati da miniature delle opere originali per rendere lampante il confronto. Il portfolio di Hajdu è on line ed è possibile vedere altre cose anche sulla sua pagina Facebook.