• Sport
  • sabato 6 ottobre 2012

La prima partita di Del Piero in Australia

Non è andata bene: la sua squadra, il Sydney FC, ha perso due a zero (le foto)

È terminata, con una sconfitta, la prima partita ufficiale di Alessandro Del Piero nella A-League, il campionato di calcio dell’Australia. La sua squadra, il Sydney FC, ha perso fuori casa 2 a 0 contro i neozelandesi del Wellington Phoenix. Del Piero ha giocato tutta la partita e ha avuto un’ottima occasione per segnare un gol.

La A-League, la massima serie calcistica australiana, si gioca tra 10 squadre, nove australiane e una neozelandese: la stagione 2012–13 si concluderà il prossimo marzo. Il Sydney FC ha vinto due volte il campionato dall’anno della sua fondazione, nel 2005: prima c’era la National Soccer League, fondata negli anni Settanta. Del Piero – il suo arrivo è stato commentato con toni entusiastici sui giornali australiani – non è l’unico grande calciatore europeo a giocare in Australia: ci giocò Bobby Charlton nel 1978, nel Newcastle KB United, e anche George Best nel 1983, nei Brisbane Lions.

La punizione perfetta, di Alessandro Del Piero.
I gol “alla Del Piero”, la storia e i video del gesto sportivo che ha preso il suo nome.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.