• Mondo
  • martedì 18 Settembre 2012

Occupy Wall Street, le foto di lunedì

Maschere, cartelli e coriandoli ma anche 180 arresti a New York, scontri con la polizia e banche "assaltate" a San Francisco

Il 17 settembre del 2011 centinaia di persone manifestarono davanti alla Borsa di New York a Wall Street. Ieri, in occasione dell’anniversario di Occupy Wall Street, il movimento di contestazione nato per denunciare gli abusi del capitalismo finanziario nella città di New York, sono stati indetti tre giorni di proteste e manifestazioni in più di trenta città americane. La polizia di New York ha arrestato ieri più di 180 manifestanti per disordine pubblico e per aver cercato di bloccare l’ingresso al New York Stock Exchange, la Borsa di Wall Street.

I manifestanti si sono riuniti dalle sei del mattino e prima di dirigersi nella zona di Wall Street hanno sfilato nei quartieri intorno a Zuccotti Park, il parco in cui l’anno scorso il movimento aveva formato un accampamento per due mesi, con lanci di coriandoli e palloncini. Un centinaio di persone hanno bloccato alcuni incroci, prima di disperdersi e altre sono state arrestate per aver assalito una filiale della Bank of America. Gli scontri più violenti tra la polizia e i manifestanti si sono verificati all’altezza di Broadway. A giornalisti e fotografi è stato vietato di fare foto.

A fine giornata alcuni gruppi si sono riuniti all’interno di Zuccotti Park, mentre la polizia li stava cercando. Una donna è stata arrestata all’interno del parco e gli altri sono stati allontanati. Altre quaranta persone erano state arrestate nei giorni scorsi, ha fatto sapere la polizia di New York. Altre manifestazioni per il primo compleanno di Occupy Wall Street ci sono state nel quartiere finanziario di San Francisco: circa 250 persone hanno protestato vicino ai grattacieli di proprietà della banca Goldman Sachs, della Bank of America e di Morgan Stanley. Poi i gruppi di manifestanti si sono spostati verso la California Street 555, ma non ci sono stati arresti. Alcuni scontri con la polizia ci sono stati anche a Oakland, nello stato della California.