I nuovi Kindle di Amazon

Jeff Bezos ha presentato un ebook reader con lo schermo illuminato e i nuovi tablet Kindle Fire HD per fare concorrenza all'iPad: i prezzi

Il fondatore e amministratore delegato di Amazon, Jeff Bezos, oggi ha presentato a Los Angeles i nuovi lettori per gli ebook e i nuovi tablet della società. Tra le novità più interessanti ci sono un Kindle con schermo chiaro (non più grigino) e illuminato a led, una versione rivista del tablet Kindle Fire a un prezzo molto conveniente e due nuovi tablet, che si chiamano Kindle Fire HD e che faranno principalmente concorrenza all’iPad di Apple e agli altri dispositivi Android, come il Nexus 7 di Google.

Come avvenuto già in passato, non tutte le novità presentate saranno da subito disponibili anche in Europa, e di conseguenza in Italia. Nelle prossime settimane qui da noi arriveranno il Kindle Fire da 8 GB a 159 euro e il Kindle Fire HD da 7 pollici nella versione 16 GB da 199 euro e nella versione 32 GB da 259 euro. Possono essere prenotati su www.amazon.it/kindlefire e le spedizioni inizieranno da fine ottobre. Per ora non arriveranno in Italia il Kindle Fire HD da 8,9 pollici e il Kindle Paperwhite.

Kindle Paperwhite
Esteticamente ricorda molto il suo predecessore, ma ha uno schermo più definito con il 25 per cento di contrasto in più e il 62 per cento in più di pixel. Lo schermo è molto più chiaro rispetto al precedente ed è meno grigio, anche grazie ai LED bianchi che lo illuminano. La batteria dura fino a otto settimane, nonostante lo schermo in proporzione consumi più energia.

Il Kindle Paperwhite ha uno spessore di meno di un centimetro (9,1 millimetri) ed è touchscreen. Ci sono le classiche opzioni per aumentare il corpo dei caratteri e lo zoom, per adattare la lettura alle proprie necessità. Anche la luminosità dello schermo può essere regolata.

Sarà disponibile a partire dall’1 ottobre a 119 dollari per la versione senza 3G e a 179 dollari per quella con 3G. Non sarà da subito disponibile in Italia.

Kindle classico
È più piccolo del precedente, più sottile e leggero. Ha una maggiore definizione e costa 69 dollari. Sarà disponibile da metà settembre. Può essere acquistato anche in Italia a 79 euro.

1 2 Pagina successiva »

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.