© Ulrika Kestere, The girl with 7 horses, nero

Cavalli fatti di vestiti e altre fiabe

Le magnifiche foto di Ulrika Kestere raccontano storie e sogni che sembrano suggeriti da gnomi e folletti dei racconti del nord Europa

© Ulrika Kestere, The girl with 7 horses, nero

Ulrika Kestere è una fotografa nata in Lituania che vive in Svezia. Le immagini dei suoi progetti sembrano essere state suggerite da gnomi e folletti delle fiabe del nord Europa. I soggetti sono spesso tratti dai sogni e dalla fantasia dell’infanzia e i colori e il modo di rappresentare le scene sono piuttosto nordici, con tramonti poco saturi e boschi di pini e muschio.

Il progetto,  The girl with 7 horses (La ragazza con 7 cavalli), per esempio, racconta questa storia:

C’era una volta una bambina che aveva sette cavalli invisibili. La gente pensava che fosse pazza e che in realtà i sette cavalli fossero soltanto immaginari.
Quando arrivò l’autunno la bambina passò un giorno intero a lavarsi i vestiti. Li appese a un filo in giardino perché il sole debole dell’autunno li asciugasse quando improvvisamente un terribile temporale arrivò e il vento afferrò tutti i vestiti e tutti i sette cavalli immaginari (nota dell’autore: ovviamente essendo invisibili non pesavano molto), portandoseli via nei boschi. La bambina, passò tutto l’autunno a cercare ciascuno dei suoi sette cavalli, avvolti nei suoi vestiti.

Ci sono altri progetti che raccontano storie diverse ma sempre con lo stesso stile delicato e onirico. Kestere è anche un’illustratrice. Fotografie e disegni sono visibili sul suo sito. L’artista ha anche un blog.