• Mondo
  • mercoledì 2 maggio 2012

Un attivista di Greenpeace dentro un impianto nucleare in Francia

Il video del militante che si è lanciato dentro l'impianto di Bugey, in Francia, per mostrare i rischi di un eventuale attacco aereo

Oggi, in Francia, un militante dell’organizzazione ambientalista Greenpeace ha volato sulla centrale atomica di Bugey, 35 chilometri a est di Lione, grazie a un parapendio a motore ed è atterrato dentro il complesso della centrale dopo aver lanciato una bomba fumogena. L’uomo è stato immediatamente arrestato. L’azione di protesta è stata organizzata da Greenpeace per dimostrare i rischi del nucleare e l’insufficiente sicurezza delle centrali francesi: “Si è voluta dimostrare la facilità di un’aggressione esterna, tipo un incidente aereo”, ha detto Sophia Majnoni, responsabile delle questioni nucleari per Greenpeace Francia.

foto: AP/Lagazta,Greenpeace

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.