• Media
  • mercoledì 11 Aprile 2012

«Prendi il potere su di me, Jean-Luc»

Il video della ragazza che dichiara il suo amore per il candidato presidenziale di sinistra Mélenchon, per promuovere il suo primo singolo

Il video creato da una ragazza francese di 24 anni per promuovere il suo primo singolo musicale è stato visto oltre 100 mila volte sul sito di condivisione video Vimeo, dove è stato caricato ieri, diventando improvvisamente celebre in Francia. Il video si intitola “Prends le pouvoir sur moi Jean-Luc Mélenchon” (“prendi il potere su di me Jean-Luc Mélenchon”), e parla della cotta che la ragazza avrebbe preso per il candidato della sinistra radicale alle prossime presidenziali francesi.

Anche la pagina utente di Vimeo della ragazza, Victoire Passage (probabilmente uno pseudonimo), manifesta un entusiasmo appassionato per Mélenchon. I responsabili della campagna presidenziale di Mélenchon hanno negato di avere qualcosa a che fare con la realizzazione e la diffusione del video, che ha una cura grafica non disprezzabile per essere un debutto e che sembra essere stato ideato con la collaborazione di un’agenzia di promozione, la Idenium, per lanciare la cantante. La vicenda ricorda quella della canzone I Got a Crush… on Obama che fece diventare celebre nel giugno 2007 una 25enne statunitense, Amber Lee Ettinger, con lo pseudonimo di Obama Girl.

Jean-Luc Mélenchon è in costante ascesa nei sondaggi, che lo danno oggi intorno al 14 per cento: più del centrista Bayrou e al livello di Marine Le Pen del Fronte Nazionale, il principale partito di estrema destra francese. L’aumento di consenso per Mélenchon sta costringendo il candidato socialista François Hollande, che oggi è dato intorno al 29 per cento al primo turno come il presidente uscente Sarkozy, a spostare “a sinistra” i temi e i toni della sua campagna elettorale, similmente a quanto deve fare Sarkozy per cercare di togliere voti al Fronte Nazionale.

Jean-Luc Mélenchon ha 62 anni, è stato senatore e ministro negli ultimi anni del governo Jospin. Nel 2009 ha lasciato il Partito Socialista per fondare il Parti de Gauche (“partito della sinistra”). È candidato alle presidenziali e ha il sostegno, oltre che del suo partito, del Fronte della Sinistra: una coalizione che comprende comunisti, ambientalisti e anticapitalisti, che chiede tra le altre cose di abbandonare il Trattato di Lisbona e rigettare le misure di austerità proposte dall’Unione Europea. Il primo turno delle elezioni francesi si terrà il 22 aprile. I due candidati più votati si sfideranno al ballottaggio, il 6 maggio.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali

Guida alle elezioni presidenziali francesi