• mini
  • martedì 13 Marzo 2012

Lo sciopero dei facchini di Delhi

Hanno scioperato e manifestato per chiedere salari migliori, strutture mediche e un sistema pensionistico

Oggi i facchini delle stazioni ferroviarie indiane hanno indetto uno sciopero e organizzato una manifestazione di protesta a New Delhi per chiedere salari migliori, abitazioni, strutture mediche e un sistema pensionistico.
Domani il ministro dei trasporti Dinesh Trivedi presenterà in parlamento il bilancio per le ferrovie. Le ferrovie indiane sono il primo datore di lavoro del paese, con 1.400.000 dipendenti, 11.000 treni (merci e passeggeri) e trasportano 19.000.000 di persone ogni giorno.

Foto:SAJJAD HUSSAIN/AFP/Getty Images