• Sport
  • venerdì 3 Febbraio 2012

Il bello di Sapporo 72

Le immagini delle prime olimpiadi invernali asiatiche della storia, che iniziarono oggi 40 anni fa, con un'estetica memorabile, gli sci di legno, e Gustavo Thoeni

Il 3 febbraio 1972, 40 anni fa, iniziò l’undicesima edizione delle Olimpiadi invernali: si tenne a Sapporo – nell’isola di Hokkaido, la più settentrionale del Giappone – e fu la prima olimpiade invernale fuori da Europa o Nordamerica (le Olimpiadi estive si erano tenute solo a Melbourne nel 1956 e a Tokyo nel 1964). Dopo, le uniche altre sarebbero state a Nagano, ancora in Giappone, nel 1998. Grazie alla maggiore copertura televisiva le Olimpiadi divennero allora un evento ancora più globale e seguito in tutto il mondo, con un grande aumento dei ricavi dai diritti di trasmissione. Sapporo si era già aggiudicata le Olimpiadi invernali del 1940 ma nel 1937 si ritirò dall’ospitarle dopo che il Giappone aveva invaso la Cina. Nel 1966 si era di nuovo candidata per organizzare i Giochi e aveva battuto la città canadese di Banff, quella finlandese di Lahti e Salt Lake City, capitale dello Utah (dove si sarebbero poi tenute nel 2002). Sapporo fu anche la città più grande che aveva ospitato le Olimpiadi invernali fino a quel momento.

Alle olimpiadi di Sapporo parteciparono 35 Paesi, tra cui Taiwan e le Filippine per la prima volta. Il Giappone vinse per la prima volta una medaglia (anzi tre) alle Olimpiadi invernali: una d’oro, una di argento e una di bronzo per il salto con gli sci. I protagonisti dell’edizione furono l’olandese Ard Schenk – che vinse tre medaglie d’oro nei 1.500, 5.000 e 10.000 metri di pattinaggio – e la russa Galina Kulakova, che ottenne tre medaglie d’oro per lo sci di fondo. L’Italia vinse un oro nello slittino in doppio, un argento nel bob a quattro e Gustavo Thoeni ottenne l’oro nello slalom gigante e l’argento nello slalom speciale. Fu anche l’ultima edizione delle Olimpiadi invernali in cui vennero usati gli sci di legno, successivamente sostituiti da quelli in fibra di vetro e materiali sintetici.

Le Olimpiadi invernali furono istituite nel 1924 a Chamonix, in Francia, e comprendono sport che si svolgono su ghiaccio e neve, come lo sci e il pattinaggio sul ghiaccio. Come le Oimpiadi estive si tengono ogni quattro anni; l’ultima edizione si è svolta a Vancouver, in Canada, nel 2010 e la prossima si terrà a Soci, in Russia, nel 2014.