I film più promettenti del 2012

Dal nuovo Tarantino al nuovo Pixar, passando per l'attesissimo Lincoln e il terzo Batman di Nolan: li ha scelti il sito dell'Atlantic

Non sempre un cast di primo livello, un grande regista e una trama interessante sono indispensabili per un film memorabile, o di successo, ma quasi sempre sono la principale ragione del nostro interesse e dell’attesa. Meryl Streep nel ruolo di Margaret Thatcher in un film biografico sulla vita dell’ex Primo ministro, The Iron Lady, sembrava una garanzia di grande qualità. Eppure l’anteprima per la stampa ha generato soprattutto stroncature verso qualsiasi elemento del film che non fosse l’interpretazione, ovviamente impeccabile, dell’attrice protagonista.

Questo non impedisce di fare congetture su quali saranno i film migliori (o almeno i più promettenti) del 2012. L’Atlantic ne elenca 17.

The Woman in Black
Regista: James Watkins
Attori: Daniel Radcliffe, Janet McTeer, Ciarán Hinds
Genere: Horror
Trama: Arthur Kipps, un giovane avvocato, è costretto per lavoro a recarsi in un paesino della campagna inglese. Una volta lì scopre che un fantasma ne sta terrorizzando gli abitanti. Il film è basato su un romanzo del 1983 scritto da Susan Hill.
Perché aspettarlo con ansia: In un contesto cinematografico in cui l’horror è diventato sinonimo di contenuti violenti o di film che sfruttano il realismo estetico del basso budget, The Woman in Black promette un bel film di fantasmi, con la tensione al posto giusto e una produzione degna di questo nome. Inoltre Daniel Radcliffe ha dato prova a teatro di essere un attore valido anche al di fuori del ruolo di Harry Potter: è il momento di verificarlo.

The Hunger Games
Regista: Gary Ross
Attori: Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Stanley Tucci
Genere: Fantascienza
Trama: In un futuro non definito, dai dodici distretti di Panem che dipendono dalla capitale vengono sorteggiati ogni anno un ragazzo e una ragazza per competere in un gioco, trasmesso in diretta televisiva, il cui scopo è uccidersi a vicenda: solo uno di loro ne uscirà vivo. The Hunger Games è tratto dal primo libro (omonimo) della trilogia scritta da Susan Collins.
Perché aspettarlo con ansia: Perché è una storia intensa, adrenalinica, che porta veramente all’estremo certe perversioni della televisione. Una storia molto fantascientifica ma anche realistica in un modo un po’ disturbante, e ha un bellissimo trailer. È la versione più moderata e “accessibile” al pubblico del giapponese Battle Royale.

The Five-Year Engagement
Regista: Nicholas Stoller
Attori: Jason Segel, Emily Blunt, Chris Pratt
Genere: Commedia romantica
Trama: Una coppia costretta a rimandare a lungo la data delle nozze comincia a riconsiderare l’idea di sposarsi.
Perché aspettarlo con ansia: Con due magnifici attori protagonisti (Jason Segel ed Emily Blunt) che hanno dimostrato in altre occasioni di saper unire talento comico e spessore drammatico, e il resto del cast assolutamente all’altezza, dovrebbe essere la commedia romantica che-non-si-prende-troppo-sul-serio del 2012.

1 2 3 Pagina successiva »