• photogallery
  • Questo articolo ha più di undici anni

Sedie azzurre in vetrina

L'installazione di un'artista giapponese che gioca con i nostri occhi

L’artista giapponese Yoichi Yamamoto ha realizzato un’installazione nella vetrina di un negozio di Issey Miyake a Tokyo. Si tratta di otto sedie in legno dipinto di azzurro con appoggiati alcuni cappelli di Akio Hirata, il più prestigioso modista giapponese. Osservando bene si scopre che soltanto la parte superiore dello schienale è reale e spunta dal pavimento, mentre la metà inferiore dello schienale e le gambe della sedia sono semplicemente dipinte, creando una spiazzante illusione ottica.

L’installazione si chiama 2D/3D e come spiega Yamamoto sul suo sito «se la si guarda da un certo punto di vista, ponendosi di fronte alla vetrina, lo schienale delle sedie, che è un oggetto tridimensionale, e le gambe delle serie, che sono bidimensionali, si incontrano e creano un’unica figura».