• virgolette
  • Questo articolo ha più di undici anni

Casini difende Di Pietro sull’abolizione delle province

Pier Ferdinando Casini si è schierato dalla parte di Antonio Di Pietro sulla proposta di abolire le province e, secondo la ricostruzione delle agenzie di stampa citata da Claudio Cerasa, ha detto che:

«Di Pietro è solito emanare sentenze, non è detto che tutte siano sbagliate. Il Pd ha commesso senz’altro un grave errore politico nell’astenersi sul voto in aula alla Camera sulla soppressione delle Province. Una decisione che ha mandato su tutte le furie il leader dell’Idv, che ha parlato di ‘tradimento generalizzato’. Secondo il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, ieri a Montecitorio “si è persa un’occasione, mancata una promessa che noi avevamo fatto sia con Berlusconi che in seguito con il Pd”. “Ora ci siamo ritrovati soli con Di Pietro”, sottolinea Casini entrando a Palazzo Marini per un incontro sulle violenze sugli animali. La ‘sforbiciata’ alle Province “è comunque indispensabile, ed è un grave errore – ribadisce – che il Pd si sia rifiutato di aiutare una battaglia giusta, simbolica e seria per asciugare il ceto politico e i suoi costi»