• Mondo
  • sabato 28 maggio 2011

Mosca blocca la manifestazione gay

La polizia ha arrestato più di trenta persone che partecipavano a una marcia per i diritti degli omosessuali

Più di trenta persone sono state arrestate dalla polizia a Mosca durante una manifestazione in difesa dei diritti degli omosessuali. Le autorità hanno detto di essere intervenute perché la manifestazione non era stata autorizzata. Nonostante l’omosessualità non sia considerata ufficialmente un reato in Russia, a Mosca la polizia interviene molto spesso per bloccare gli eventi organizzati dalle minoranze gay.

Mostra commenti ( )