• Mondo
  • venerdì 11 febbraio 2011

I panda nella neve

A Pechino è caduta la prima neve dell'inverno: c'è chi la spala e chi ci gioca

La neve e le piogge arrivano in un momento di forte preoccupazione per la siccità inusuale che in molte zone del paese continua da più di cento giorni

Una ondata di freddo ha colpito negli ultimi giorni gran parte della Cina, abbassando le temperature e portando piogge e soprattutto neve ovunque. A Pechino, nella notte tra mercoledì e giovedì, è caduta la prima neve dell’inverno. È la prima volta in 60 anni che in città non nevica prima di febbraio. La neve e le piogge arrivano in un momento di forte preoccupazione per la siccità inusuale che dura da piu’ di cento giorni e che ha interessato le grandi pianure del nord, contro la quale il governo cinese sta per varare un piano d’emergenza da 6,7 miliardi di yuan (749 milioni di euro).

Nel frattempo la neve copre tutto e va spalata, ma i bambini ci giocano. E anche i panda.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.