• Sport
  • lunedì 15 Novembre 2010

Le partite di ieri in Europa

Niente di nuovo: solita vittoria del Barcellona, solita doppietta di Messi, solito gol bellissimo

Due notizie, intanto. La prima è che il Foggia allenato da Zdenek Zeman ha schiantato quattro a zero la Ternana con una partita delle sue, salendo così al quarto posto in classifica e preparandosi nel migliore dei modi alla sfida di domenica prossima contro la capolista Nocerina. La seconda, giusto per restare in tema di ex-allenatori-della-Roma-che-fanno-giocare-bene-le-squadre è che lo Zenit di San Pietroburgo allenato da Luciano Spalletti ha vinto il titolo di campione di Russia con tre giornate di anticipo, vincendo cinque a zero contro il Rostov. Veniamo al resto, allora.

Spagna
A forza di dirlo ogni lunedì la cosa potrebbe persino annoiare, ma tant’è: il Barcellona ha vinto, Messi ha segnato altri due gol, uno di questi meraviglioso. E stavolta l’avversario era il Villareal, terza forza del campionato e autore di una gara tutt’altro che remissiva. Il Real Madrid però non perde colpi, batte uno a zero lo Sporting Gijon con un gol di Higuain e conserva quindi il primo posto e il punto di vantaggio sul Barça. Ancora una giornata e poi arriverà lo scontro diretto, al Camp Nou.
https://www.youtube.com/watch?v=YV6-oXAQA6E
Inghilterra
Giornatona che rimescola le cose. Cominciamo dal Chelsea che perde di nuovo, stavolta tre a zero in casa contro il Sunderland: capita che le piccole battano le grandi, ma il Sunderland non ha vinto col contropiede, con la fortuna, con gli errori arbitrali. Ha vinto facendo il Chelsea, dominando il campo. Il Manchester United non ne ha approfittato: è andato sotto di due gol contro l’Aston Villa e ha raddrizzato la partita solo negli ultimi dieci minuti, grazie agli ingressi del giovane italiano Macheda, autore del gol che ha accorciato le distanze, e del francese Obertan. Vince invece l’Arsenal, che arriva così al secondo posto a soli due punti dalla squadra di Ancelotti grazie ai due gol segnati in trasferta all’Everton. Il Manchester City pareggia zero a zero e perde una grande occasione per rimontare su Chelsea e Manchester United. Il Tottenham vince per quattro a due una divertente partita contro il Blackburn, con due gol di Bale.
https://www.youtube.com/watch?v=k47edvAyXWE
Francia
Ne succedono ancora di tutti i colori: basti sapere che le prime dodici squadre in classifica sono comprese in quattro punti. La capolista Brest ha pareggiato contro il Sochaux, facendo avanzare il vittorioso Montpellier. Pareggiano anche Marsiglia, Monaco e Paris Saint Germain. Al secondo posto, insieme al Montpellier c’è il Lille, vittorioso in trasferta contro il Caen con ben cinque gol.

1 2 Pagina successiva »