L’Aquila, il cimitero in rovina

Come racconta Abruzzo Web il cimitero dell’Aquila, fortemente danneggiato dal terremoto del 2009 soprattutto nella parte più antica, quella monumentale, si trova ancora in stato di semiabbandono, con loculi crollati, lapidi saltate e in alcuni casi, bare a vista. Le fotografie, scattate il 31 ottobre 2010, sono di Federico Tamburini.