• postit
  • mercoledì 1 marzo 2017

Jean-Marie Le Pen, presidente onorario del partito di estrema destra francese Front National, è stato condannato in appello per aver detto che le camere a gas sono state dei “dettagli”

Jean-Marie Le Pen, presidente onorario del Front National e padre della candidata alle presidenziali francesi Marine Le Pen, è stato condannato in appello per aver detto che le camere a gas sono state dei “dettagli” nella storia della Seconda Guerra Mondiale. Jean-Marie Le Pen è stato condannato a pagare 30 mila euro di multa e altri 10 mila euro circa a tre associazioni che si erano costituite parti civili nel processo.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.