Aggiornamento imbuti

La mappa degli imbuti è stata aggiornata con le nuove segnalazioni. Ne ho aggiunto poi un altro che ho scoperto di recente, ed è abbastanza unico perché longitudinale. A piazza Adriana basta infatti che il sederino di un’utilitaria sbuchi un po’, e si crea un imbuto di riflusso notevole nell’ultima delle spigolose curve “al contrario” della piazza più anti-urbanistica mai concepita dall’uomo (e infatti non è concepita per quello).

Poi un particolare simpatico: ho notato che in quello che considero la madre di tutti gli imbuti, cioè via Anastasio II, nel momento in cui è intenta a (cercare di) passare l’automobilina di Google Maps succede l’imbuto. Questo è il link di partenza (tralasciamo per un attimo venditori ai semafori e manifesti abusivi), poi basta andare avanti di un paio di segmenti per vedere che succede.