I progetti di Cinecittà

Il presidente Luigi Abete smentisce le voci che vogliono Cinecittà in crisi, e anzi rilancia parlando di un fatturato raddoppiato rispetto al 1997, e dei nuovi progetti che la coinvolgeranno nei prossimi tre anni.

Si parla di un nuovo teatro di posa, di un hotel da 200 stanze e anche della creazione di un distretto audiovisivo, cioè un’area dedicata alle piccole produzioni per utilizzare servizi in comune. L’investimento complessivo sarà di 200 milioni.

Gli attivisti di Action hanno però protestato di fronte ai cancelli di Cinecittà, e alcuni sono anche saliti su un tetto. Denunciano il piano come un’ennesima speculazione edilizia.

Foto: Bing Maps