Alt! Chi siete? Cosa portate? Sì ma quanti siete?

Sembra che per gli aumenti ai caselli stia succedendo il finimondo. Dopo Alemanno che voleva spaccare tutto, ieri alcuni sindaci dei comuni attorno a Roma hanno protestato ai caselli con tanto di volantinaggio (ma si può fare?).

Si parla anche di un ricorso al Tar da parte dei presidenti delle province di Roma e Rieti, mentre il combattivo presidente del Codacons Carlo Rienzi invita a lasciare sul suo blog la propria testimonianza.

E mentre qualcuno si chiede perché lo stesso putiferio non è scoppiato per l’aumento sui treni per Fiumicino*, Repubblica è andata ad intervistare le persone in coda al casello. Alcuni indossavano anche la cintura.

* En passant, se si comprano due biglietti online spezzando in due la tratta (Roma –> Parco Leonardo e Parco Leonardo –> Fiumicino, o viceversa) si pagheranno solo 2,30 euro (1,30 + 1 euro).