Twitter ha rimosso un video di Donald Trump

Twitter ha rimosso un video di Donald Trump

Twitter ha rimosso un video postato ieri dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump perché la società Warner Brothers Pictures ha detto che usava senza permesso la colonna sonora del film Il cavaliere oscuro – Il ritorno. Il film è uno di quelli diretti da Christopher Nolan su Batman e la canzone era “Why Do We Fall?” di Hans Zimmer. Oltre alla canzone, il video usava lo stesso font del titolo del film. Il video parlava delle elezioni presidenziali del 2020 e conteneva riferimenti a quelli che venivano descritti come gli scarsi risultati ottenuti tra gli altri da Barack Obama e Hillary Clinton. Nel momento in cui è stato rimosso, il video era già stato visto più di due milioni di volte, ha scritto Variety.

Una parte del video si può vedere in formato GIF, quindi senza audio, sul sito di BuzzFeed News. Nel frattempo diverse persone hanno ricordato la volta in cui in un suo discorso Trump praticamente citò Bane, il rivale di Batman in Il cavaliere oscuro – Il ritorno.

Nel 2018 Trump aveva avuto problemi simili per aver esplicitamente citato la serie tv Game of Thrones, usando anche in quel caso lo stesso font della serie.

Povera Theresa

Povera Theresa

La prima ministra britannica Theresa May – probabilmente la leader occidentale da mesi più in difficoltà – è arrivata a Berlino, in Germania, per parlare di Brexit con la cancelliera tedesca Angela Merkel. L’accoglienza non è stata delle migliori. May è arrivata in auto fuori dal palazzo del governo, dove era stato srotolato un tappeto rosso per l’occasione. Il problema è che non c’era nessuno ad aspettarla, nemmeno Merkel. May è scesa dalla macchina, si è guardata un attimo intorno e poi si è diretta verso l’entrata dell’edificio. Poco dopo è riuscita, questa volta insieme a Merkel, con cui ha sorriso e si è stretta la mano per fare le foto di rito di fronte ai giornalisti. Secondo il tabloid tedesco Bild, Merkel si sarebbe poi scusata con May per averla accolta in ritardo.

Come ha sottolineato Politico, quella di oggi è la seconda visita consecutiva di May a Merkel che inizia con un intoppo. Lo scorso dicembre, la portiera dell’auto che aveva portato May fino alla residenza di Merkel non si era aperta per qualche interminabile secondo.

Il video del presidente del Consiglio Conte che si finge ubriaco per una gag al Vinitaly

Il video del presidente del Consiglio Conte che si finge ubriaco per una gag al Vinitaly

Lunedì, mentre era in visita al Vinitaly, la fiera del vino che si tiene ogni anno a Verona, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha scherzato per qualche minuto con l’imitatore Andro Merkù (che collabora spesso con il programma di Radio24 La Zanzara). I due hanno girato insieme un breve video in cui Merkù imita la peculiare cadenza di Conte, il quale a sua volta imita Merkù, accentuando ulteriormente la sua parlata. Entrambi, inoltre, parlavano con la voce impastata di chi ha bevuto troppo. Conte, in particolare, è stato allo scherzo e ha concluso il suo “messaggio” diretto alla telecamera spiegando scherzosamente di essere arrivato al «decimo bicchiere di vino».

Nuovo Flash