Gli inglesi che chiedono a Salvini di fermare il rinvio di Brexit con Google Translate

Gli inglesi che chiedono a Salvini di fermare il rinvio di Brexit con Google Translate

Nelle ultime settimane diversi politici britannici e sostenitori di Brexit hanno chiesto via Twitter al ministro dell’Interno italiano, Matteo Salvini, di aiutarli a uscire dall’Unione Europea mettendo il veto sulla proroga dell’Articolo 50 richiesta dal governo di Theresa May all’Unione Europea.

Nei prossimi giorni, infatti, il Consiglio dell’Unione europea dovrà decidere se estendere la scadenza prevista dall’Articolo 50, che stabilisce che il Regno Unito sarà fuori dall’Unione a partire dalla mezzanotte del 29 marzo. La proroga chiesta dal governo May sarà concessa soltanto se tutti i capi di stato e di governo voteranno all’unanimità per concederla. Visto che al momento il Parlamento britannico non ha approvato l’accordo di uscita, se questa proroga non venisse garantita significherebbe che tra poco più di una settimana il Regno Unito sarebbe fuori senza un accordo, il famoso scenario del “no deal” temuto da molti ma fortemente voluto dagli euroscettici favorevoli a Brexit.

Accanto ai leader britannici più famosi che hanno chiesto a Salvini di opporsi alla proroga dell’Articolo 50 ci sono anche decine di semplici cittadini britannici che hanno deciso di chiedere a Salvini la stessa cosa. Molti di loro hanno deciso di farlo in italiano, utilizzando dei sistemi di traduzione automatica con effetti, ovviamente, non del tutto positivi.

Il primo teaser di “C’era una volta a Hollywood”, il nuovo film di Quentin Tarantino

Il primo teaser di “C'era una volta a Hollywood”, il nuovo film di Quentin Tarantino

È uscito il primo teaser di C’era una volta a Hollywood, il nuovo atteso film di Quentin Tarantino, con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt, Margot Robbie e Al Pacino. Il film uscirà a luglio negli Stati Uniti, e soltanto a settembre in Italia. Racconterà la storia di un attore (DiCaprio) e del suo stuntman (Pitt) nella Hollywood della fine degli anni Sessanta, con i delitti della “famiglia” di Charles Manson sullo sfondo.

Il trailer in lingua originale

Il trailer della terza stagione di “Stranger Things”

Il trailer della terza stagione di "Stranger Things"

È online il trailer della terza stagione di Stranger Things, che sarà disponibile su Netflix dal 4 luglio. Negli Stati Uniti il 4 luglio si festeggia l’indipendenza, motivo per cui, come si intuisce già dal trailer, l’Independence Day sarà presente nella serie. Nel trailer si vedono tutti i principali protagonisti – Dustin, Mike, Lucas, Will e ovviamente Eleven (o Undici) – e ovviamente l’estiva spensieratezza è rovinata da qualcosa di molto cupo e oscuro. Il trailer è in inglese ma ci sono i sottotitoli in italiano. La canzone che si sente per la maggior parte del trailer è “Baba O’Riley” degli Who, quella all’inizio è “Home sweet home” dei Motley Crue.

Nuovo Flash