La prima divisa dell’Unione Europea

L’Agenzia europea che si occupa del controllo delle frontiere, Frontex, ha annunciato che i suoi funzionari avranno per la prima volta un’uniforme. La divisa del personale della Guardia costiera e di frontiera europea sarà blu navy con la scritta “Frontex” sul retro e prevede l’utilizzo di un copricapo simile ai berretti a bustina, come si può vedere dal video pubblicato sul profilo Twitter dell’agenzia. La divisa di Frontex sarà anche la prima divisa di un corpo dell’Unione Europea.

Frontex fu creata nel 2004 soprattutto per far fronte alla gestione dei migranti negli stati membri dell’Unione Europea ed è attiva dall’ottobre del 2005. Tra le altre cose, si occupa di gestire le procedure di rimpatrio, ad esempio identificando cittadini di paesi terzi che soggiornano irregolarmente, e di assistere le autorità nazionali nell’ottenere documenti di viaggio, oltre che di cooperare con l’Agenzia europea per l’asilo per garantire il rispetto dei diritti fondamentali e la protezione dei dati personali delle persone coinvolte nei rimpatri. Nell’aprile del 2019 il Parlamento Europeo aveva approvato nuove misure per rafforzare il mandato e le risorse di Frontex, fra cui un’espansione delle proprie unità da 1.700 a 10mila entro il 2027.