• Italia
  • giovedì 23 Dicembre 2021

I dati sul coronavirus in Italia di oggi, giovedì 23 dicembre

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 44.595 casi positivi da coronavirus e 168 morti a causa della COVID-19. Attualmente i ricoverati sono 9.745 (191 in più di ieri), di cui 1.023 nei reparti di terapia intensiva (13 in più di ieri) e 8.722 negli altri reparti (178 in più di ieri). Sono stati analizzati 261.745 tamponi molecolari e 639.705 test rapidi antigenici. La percentuale di tamponi molecolari positivi è stata del 12,19 per cento, mentre quella dei test antigenici dell’1,98 per cento. Nella giornata di mercoledì i contagi registrati erano stati 36.283 e i morti 146.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (12.913), Veneto (5.023), Piemonte (4.304), Campania (3.599) e Lazio (3.006).

Le principali notizie della giornata
L’Istituto Superiore di Sanità ha stimato che in Italia la variante omicron del coronavirus sia responsabile del 28% dei nuovi casi di positività registrati: è il risultato preliminare di un’indagine rapida condotta sui campioni raccolti con circa 2mila tamponi eseguiti il 20 dicembre, su cui però saranno necessarie ulteriori analisi. Lo abbiamo spiegato meglio qui.

Nell’ultima settimana c’è stato un significativo aumento dei contagi, e sono cresciuti anche i ricoveri in terapia intensiva e i morti. A causa dell’aumento dei ricoverati, Liguria, Marche, Veneto e provincia autonoma di Trento sono passate dalla zona bianca alla zona gialla, aggiungendosi alla provincia autonoma di Bolzano, alla Calabria e al Friuli Venezia Giulia. Tra quelle in cui la situazione epidemiologica sembra essere peggiorata rapidamente ci sono la Lombardia e l’Emilia-Romagna. Ne abbiamo parlato nel consueto articolo del giovedì sulla situazione dell’epidemia e delle vaccinazioni in Italia nell’ultima settimana.

Le cose da sapere sul coronavirus

– Leggi anche: Quanto funzionano i vaccini contro omicron