• mercoledì 24 Novembre 2021

Una canzone di Bartees Strange

E il rapporto strano che abbiamo con le cover

Le Canzoni è la newsletter quotidiana che ricevono gli abbonati del Post, scritta e confezionata da Luca Sofri (peraltro direttore del Post): e che parla, imprevedibilmente, di canzoni. Una per ogni sera, pubblicata qui sul Post l’indomani, ci si iscrive qui.
È uscito il disco nuovo degli Elbow, band speciale di Manchester, e ci sono ancora cose molto belle: torno a suggerirvi questa.
Se vi ricordate di Anna B Savage - «Anna B Savage ha una voce che ferma il traffico» -, ha fatto un nuovo EP in cui c'è questa bella canzone che rimbalza tra la sua tipica strofa lugubre e l'allegria liberatoria del refrain.
I hope I never fall in love again
I want to live alone, but I can't afford the rent

I Beatles che fanno quel gran pezzo che è Don't let me down, dal solito documentario che ormai sta per uscire (dopodomani).
Qualcuno ieri si è ricordato che di Paolo Pietrangeli che è morto ieri avevamo già parlato in questa newsletter un anno fa. Grazie.
Sono uscite le candidature ai premi Grammy, che per qualità scarsa della musica coinvolta (il premio è soprattutto a chi vende di più) sono in gran parte assimilabili al Festival di Sanremo: ma quest'anno a prendere più candidature di tutti è stato Jon Batiste, musicista di New Orleans sapiente e bravo assai (lo conosce chi segue il Late Show di Stephen Colbert) che ha fatto un disco di soul contemporaneo niente male (qui su Spotify).
Di cover parlo sotto ma volevo aggiornarvi sugli sviluppi di una cosa che avevo citato la settimana scorsa: per ora sono riuscito a non imbattermi ancora mai nella cover di Follow you follow me di Zucchero.
Per finire con gli aggiornamenti, ecco com'è andata a finire col concerto dei Genesis: "Due to scheduling difficulties the postponed Genesis show at OVO Hydro, previously scheduled for 8th October, has now been cancelled. We will be automatically refunding your tickets to the method of payment you used to buy your tickets, so you don’t need to do anything further". Almeno rimborsano senza capricci o richieste, a differenza degli organizzatori italiani durante la pandemia.

Abbonati al

Questa pagina fa parte dei contenuti visibili agli abbonati del Post. Se lo sei puoi accedere, se non lo sei puoi esserlo.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.