(Manzoni/LaPresse)

Come si vota ai ballottaggi delle elezioni amministrative

Le informazioni utili per andare a votare nei 65 comuni coinvolti: i seggi apriranno domenica alle 7 e chiuderanno lunedì alle 15

(Manzoni/LaPresse)

Domenica 17 e lunedì 18 ottobre in 65 comuni italiani si potrà votare al turno di ballottaggio per l’elezione diretta del sindaco. Si voterà in tutti i comuni con più di 15mila abitanti (negli altri non è previsto il ballottaggio, salvo eccezioni) in cui al primo turno di due settimane fa nessun candidato ha superato il 50 per cento dei voti.

Tra le città che vanno al ballottaggio ci sono dieci capoluoghi, e i risultati più attesi sono quelli di Roma, Torino e Trieste.

Dove
Le città più grandi in cui si vota sono Roma, Torino e Trieste, mentre gli altri capoluoghi sono Varese, Savona, Latina, Benevento, Caserta, Isernia e Cosenza. Le città al voto sono in tutto 65, e sono 76 se si considera anche quelle nelle regioni a statuto speciale, dove si voterà però tra una settimana.

Quando
I circa 5 milioni di elettori coinvolti nei ballottaggi potranno andare a votare domenica 17 ottobre dalle 7 alle 23 e lunedì 18 ottobre dalle 7 alle 15. Nei comuni delle regioni a statuto speciale il voto è invece rimandato di una settimana (anche il primo turno aveva avuto date diverse): in Sicilia e Sardegna i ballottaggi si terranno il 24 e 25 ottobre, mentre in Trentino-Alto Adige soltanto il 24.

Come
Per votare bisognerà andare al proprio seggio – indicato sulla tessera elettorale – con un documento di identità e la tessera elettorale. Le schede elettorali saranno molto più semplici rispetto al primo turno: conterranno i nomi dei due candidati sindaco e l’elenco delle liste che li sostengono (che potrebbero essere di più di quelle del primo turno, perché la legge consente apparentamenti tra un turno e l’altro).

Per votare, basterà tracciare un segno sul simbolo di uno dei due candidati presenti sulla scheda. Non è ammesso il voto disgiunto e per i voti di preferenza verranno considerati quelli espressi al primo turno.

– Leggi anche: Le mappe del voto nelle città