(Paolo Bruno/Getty Images)
  • TV
  • giovedì 12 Agosto 2021

Dove si vede il calcio quest’anno

Una guida per seguire Serie A, Champions League, campionati esteri e altro ancora in una stagione molto diversa dalle altre

(Paolo Bruno/Getty Images)

Con l’inizio della nuova stagione del calcio italiano ed europeo comincia anche un nuovo triennio per i diritti televisivi, che a seconda della loro distribuzione cambiano il modo in cui vediamo il calcio in televisione e in streaming. La Serie A inizia nel weekend del 21 agosto, la Serie B il giorno prima. I gironi di Champions League partono il 14 settembre, quelli della nuova competizione UEFA, la Conference League, due giorni dopo, e in mezzo ci sarà l’Europa League. I campionati esteri inizieranno ancora prima, se non sono già cominciati, e tanti di questi tornei si vedranno in posti diversi da quelli a cui eravamo abituati.

Serie A

Da questa stagione e fino al 2024 il campionato di Serie A verrà trasmesso interamente soltanto dalla piattaforma di streaming online Dazn, che per ogni giornata di campionato avrà sette partite in esclusiva e tre in condivisione con Sky. L’abbonamento a Dazn è uno solo e costa 29,99 euro al mese. Si può disdire in qualsiasi momento.

A partire da luglio i vecchi abbonati a 9,99 al mese riceveranno due mesi di servizio gratuito, e per i successivi dodici pagheranno 19,99 euro al mese anziché 29,99. Dazn è inoltre compreso nell’offerta TIMvision allo stesso prezzo mensile di 29,99 fino al 16 agosto, dopodiché salirà fino a 34,99 al mese. Nelle zone d’Italia con scarsa copertura internet, Dazn avrà dei canali sul digitale terrestre.

I presentatori e i telecronisti di Dazn per la stagione 2021/22 (Claudio Furlan/LaPresse)

Sky ha perso le sette partite per ogni giornata di Serie A. Da questa stagione ne trasmetterà soltanto tre: quando una giornata di campionato si disputerà nel fine settimane trasmetterà — insieme a Dazn — quella del sabato alle 20.45, della domenica alle 12.30 e del lunedì alle 20.45. Dato che la sua offerta si è dimezzata, anche i prezzi degli abbonamenti sono cambiati. Il pacchetto Calcio sarà gratuito fino al 30 settembre, poi costerà 5 euro al mese. Il prezzo dell’abbonamento a Now, la piattaforma online di Sky, passerà da 29,99 a 14,99 al mese.

Serie A femminile

Da quest’anno la Serie A femminile si potrà vedere in chiaro su La7, La7d e in streaming sul sito della rete, che trasmetterà una partita a giornata, oltre alla Coppa Italia e alla Supercoppa di categoria. Il campionato di Serie A femminile si potrà vedere per intero su TIMvision.

Champions League

A differenza della Serie A, per poter seguire tutta la UEFA Champions League dall’inizio alla fine ci sarà bisogno di almeno due abbonamenti. Su Sky si potranno vedere 121 delle 137 partite previste tra fase a gironi e finale: servirà il pacchetto Sport dal costo di 16 euro al mese o quello a Now da 14,99.

Anche Mediaset trasmetterà 121 delle 137 partite di Champions League sulla sua piattaforma streaming Infinity, disponibile in abbonamento a 7,99 euro al mese con una prova gratuita di sette giorni (Infinity è compreso nell’offerta TIMvision insieme a Dazn). La miglior partita del martedì verrà trasmessa anche in chiaro su Canale 5.

Le sedici partite che mancano da queste due offerte verranno trasmesse da Amazon tramite la sua piattaforma online Prime Video, accessibile tramite l’abbonamento al servizio Amazon Prime: i primi 30 giorni sono gratuiti, poi si paga 36 euro all’anno, con cancellazione in qualsiasi momento. Prime Video ha iniziato a trasmettere le competizioni UEFA dalla Supercoppa europea dell’11 agosto.

Champions League femminile

Dazn ha acquistato i diritti di trasmissione della UEFA Champions League femminile per le prossime quattro stagioni, e fino al 2023 trasmetterà tutte le partite del torneo in chiaro su YouTube. Per le prime due stagioni, a partire da quest’anno, Dazn trasmetterà in chiaro tutte e 61 le partite in programma, dalla fase a gironi alla finale (che nel 2022 si giocherà all’Allianz Stadium di Torino). Nelle successive due stagioni il torneo si potrà seguire in abbonamento sulla piattaforma Dazn, mentre su YouTube si potranno vedere in chiaro diciannove partite selezionate tra quelle in calendario.

Europa League

Sky e Dazn trasmetteranno tutte le partite di UEFA Europa League. Su Sky si potranno vedere con il pacchetto Sport e con l’abbonamento a Now. Su Dazn basta l’abbonamento unico che comprende anche la Serie A.

(Maja Hitij/Getty Images)

Conference League

Da quest’anno ci sarà una nuova competizione per squadre europee, la UEFA Conference League, che tra le 184 partecipanti iniziali avrà anche la Roma. Il torneo verrà trasmesso interamente soltanto da Sky. Dazn avrà una selezione dei migliori incontri.

Campionati esteri

Sky trasmetterà in esclusiva le migliori partite della Premier League inglese, della Bundesliga tedesca e della Ligue 1 francese. Servirà il pacchetto Calcio — lo stesso della Serie A e della Serie B — o l’abbonamento unico a Now. Dazn continuerà a trasmettere la Liga spagnola, la MLS americana, la seconda divisione inglese, la Copa Libertadores e la Copa Sudamericana.

Coppa Italia

La Coppa Italia ha cambiato sia formula che emittente televisiva. Il torneo è stato riservato alle squadre di Serie A e B e a soltanto quattro di Serie C (le altre continueranno a giocare la parallela Coppa Italia di Serie C). La nuova Coppa Italia non si vedrà più sulla Rai (a cui rimangono soltanto le Nazionali) ma su Mediaset, che ha comprato i diritti in esclusiva di tutte le partite e anche della Supercoppa italiana fino al 2024. Mediaset le trasmetterà a partire da venerdì 13 agosto su Italia 1, sul 20 e in streaming su Infinity e sul sito di SportMediaset.

Serie B

La Serie B ha deciso di non vendere i suoi diritti completi in esclusiva, ma a più operatori possibili. Dazn continuerà quindi a trasmettere la Serie B, che però da quest’anno tornerà anche su Sky. Le partite del campionato si potranno vedere anche su Helbiz Live, la nuova piattaforma della società che in Italia è conosciuta perlopiù per i suoi servizi di mobilità a noleggio. Helbiz mette a disposizione tre diversi abbonamenti: mensile a 5,99 euro, annuale da 4,17 euro mensili o annuale da 39,99 euro al mese con anche corse illimitate con bici, monopattini e scooter. Chi sceglierà uno dei primi due abbonamenti riceverà in cambio 4 euro al mese o 30 euro all’anno da spendere in servizi di mobilità.

(Massimo Paolone/LaPresse)

In breve

Con l’abbonamento unico a Dazn si potrà vedere tutta la Serie A, la Serie B, l’Europa League, la Champions League femminile, la Liga spagnola e alcune partite di Conference League.

Su Sky si potranno vedere tre partite a giornata di Serie A, tutta la Serie B, le migliori partite di Premier League, Bundesliga e Ligue 1 con il pacchetto Calcio o con un abbonamento a Now. Con il pacchetto Sport — o con Now — si potranno vedere 121 delle 137 partite di Champions League, tutta l’Europa League e la Conference League.

Mediaset trasmetterà una partita a settimana di Champions League in chiaro su Canale 5 e altre 121 a pagamento su Infinity. Trasmetterà anche tutta la Coppa Italia su Italia 1, sul 20 e in streaming su Infinity o sul sito di SportMediaset.

Le sedici partite che mancano dalle offerte Sky e Mediaset le trasmetterà Amazon tramite la sua piattaforma online Prime Video, accessibile tramite l’abbonamento annuale al servizio Amazon Prime.

***

Il Post ha un’affiliazione con Dazn e ottiene un piccolo ricavo se decidete di provare il servizio di streaming partendo dai link presenti in questa pagina.

– Leggi anche: Il calendario della Serie A 2021/2022