Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Fausto Desalu e Filippo Tortu dopo la vittoria nella 4x100 (Michael Steele/Getty Images)
  • Sport
  • venerdì 6 Agosto 2021

L’Italia ha vinto un incredibile oro nella 4×100 maschile

Jacobs, Tortu, Patta e Desalu hanno vinto un'altra storica medaglia italiana nell'atletica leggera alle Olimpiadi di Tokyo

Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Fausto Desalu e Filippo Tortu dopo la vittoria nella 4x100 (Michael Steele/Getty Images)

La staffetta italiana maschile della 4×100 formata da Marcell Jacobs, Filippo Tortu, Lorenzo Patta e Fausto Desalu ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo. Con un tempo di 37,50 secondi ha preceduto la Gran Bretagna di un solo centesimo e il Canada, terzo classificato. È la quinta medaglia d’oro italiana nell’atletica leggera a Tokyo, la prima di sempre nella staffetta 4×100 e la trentottesima complessiva. Arriva dopo la storica medaglia d’oro vinta da Jacobs nei 100 metri una settimana fa.

Il campione olimpico dei 100 metri Jacobs e poi Tortu, Patta e Desalu si erano qualificati alla finale con il terzo tempo (37,95) della loro semifinale e un nuovo record italiano, che è stato battuto con il 37,50 fatto registrare oggi. La decisiva frazione finale è stata corsa da Tortu, che in rimonta ha raggiunto e poi superato di un nulla al traguardo il britannico Nethaneel Mitchell-Blake.

– Leggi anche: Il video della finale della staffetta 4×100

Jacobs ha 26 anni, Tortu ne ha 23, Patta 21 e Desalu 27. Per quest’ultimi tre è la prima medaglia olimpica in carriera.

La Giamaica campionessa olimpica in carica e primatista mondiale con il 36,84 fatto registrare a Londra 2012 si è piazzata al quinto posto. Il Giappone non ha concluso la gara per uno scambio irregolare, il Ghana è stato squalificato. Gli Stati Uniti invece non si erano qualificati.

– Leggi anche: Chi sono i nuovi campioni olimpici italiani