Massimo Stano dopo la vittoria della 20 chilometri di marcia (Lintao Zhang/Getty Images)
  • Sport
  • giovedì 5 Agosto 2021

Massimo Stano ha vinto l’oro nella 20 chilometri di marcia

Non era tra i favoriti ma è stato in testa alla gara dall'inizio alla fine, e al traguardo ha preceduto due atleti giapponesi

Massimo Stano dopo la vittoria della 20 chilometri di marcia (Lintao Zhang/Getty Images)

Massimo Stano ha vinto la medaglia d’oro nella 20 chilometri di marcia alle Olimpiadi di Tokyo. Stano non era considerato tra i favoriti in partenza, ma è stato sempre nel gruppo in testa alla corsa e al traguardo ha preceduto i giapponesi Koki Ikeda e Toshikazu Yamanishi (quest’ultimo campione del mondo in carica dal 2019), gli ultimi rimasti vicini. Ha concluso la prova in un’ora, ventuno minuti e cinque secondi. I giapponesi sono arrivati staccati rispettivamente di nove e ventitré secondi.

È la settima medaglia d’oro italiana ai Giochi, la terza nell’atletica leggera (come non succedeva da Los Angeles 1984) e la trentatreesima complessiva. Con quest’ultima vittoria la delegazione italiana a Tokyo è a sole tre medaglie dal record delle 36 ottenute a Los Angeles nel 1932.

Stano è pugliese, ha ventinove anni ed è professionista dal 2011: corre con le Fiamme Oro. È primatista italiano nella 20 chilometri di marcia con l’ultimo record stabilito nel 2019. In carriera finora aveva vinto soltanto un titolo internazionale: un argento agli Europei Under 23 del 2013. Prima di oggi il suo miglior risultato era un quarto posto ottenuto agli Europei di Berlino del 2018.

– Leggi anche: La staffetta 4×100 maschile è in finale