Luca Curatoli e Bongil Gu nella finale della sciabola a squadre (Elsa/Getty Images)
  • Sport
  • mercoledì 28 Luglio 2021

L’Italia ha vinto l’argento nella sciabola maschile

In finale contro la Corea del Sud, che ha vinto 45-26, è arrivata la quindicesima medaglia italiana ai Giochi di Tokyo

Luca Curatoli e Bongil Gu nella finale della sciabola a squadre (Elsa/Getty Images)

La squadra italiana maschile di sciabola composta da Aldo Montano, Luca Curatoli, Enrico Berrè e Luigi Samele ha perso 45-26 la finale del torneo olimpico contro la Corea del Sud. Ha così ottenuto la medaglia d’argento, la sesta italiana ai Giochi di Tokyo e la quindicesima complessiva.

Nella finale la Corea del Sud ha preso il largo fin dai primi scambi, arrivando ad accumulare velocemente vantaggio nel punteggio fino a vincere con 19 punti di scarto. Per la nazionale coreana di scherma è la terza medaglia a queste Olimpiadi (fin qui conta 1 oro, 1 argento, 1 bronzo).

L’Italia era arrivata in finale dopo una grande semifinale vinta 45-43 contro l’Ungheria, tra le nazioni più forti al mondo nella scherma insieme alla Francia e alla Corea. La vittoria era nata da una rimonta guidata in parte dall’esperto Aldo Montano, che con i suoi 42 anni ha disputato la sua quinta Olimpiade in carriera.