L'Italia in allenamento allo Stadio Olimpico di Roma (Claudio Villa/Getty Images)
  • venerdì 11 Giugno 2021

Sono iniziati gli Europei di calcio, le cose da sapere

Dopo cinque anni di attesa, uno in più del solito, Euro 2020 è iniziato a Roma con Italia-Turchia, e da sabato tutte le altre

L'Italia in allenamento allo Stadio Olimpico di Roma (Claudio Villa/Getty Images)

Gli Europei di calcio del 2020 rinviati al 2021 sono iniziati venerdì 11 giugno, allo Stadio Olimpico di Roma con la partita inaugurale tra Italia e Turchia. Dureranno un mese esatto, con ventuno giorni di partite. Saranno itineranti, cioè non si disputeranno in un unico paese, per celebrare i sessant’anni dalla prima edizione del torneo (nel frattempo diventati sessantuno). Verranno ospitati da undici diverse città europee, da Roma a Londra, con quest’ultima che ospiterà a Wembley semifinali e finale. In Italia gli Europei verranno trasmessi dalla Rai e da Sky.

– Leggi anche: La guida completa agli Europei

I gironi e il format

Sarà lo stesso degli Europei di cinque anni fa, quando in Francia vinse il Portogallo. Le prime due classificate di ciascuno dei sei gironi si qualificano agli ottavi di finale insieme alle quattro migliori terze (stabilite in base a punti ottenuti e differenza reti). L’eliminazione diretta si giocherà in gara unica fino alla finale di Wembley.

Gruppo A
Turchia, Italia, Galles, Svizzera
Gruppo B
Danimarca, Finlandia*, Belgio, Russia
Gruppo C
Olanda, Ucraina, Austria, Macedonia del Nord*
Gruppo D
Inghilterra, Croazia, Scozia, Repubblica Ceca
Gruppo E
Spagna, Svezia, Polonia, Slovacchia
Gruppo F
Ungheria, Portogallo, Francia, Germania

* esordiente

Date e orari delle partite

Gli Europei dureranno un mese esatto, con ventuno giorni di partite in programma. Gli incontri si giocheranno in tre diverse fasce orarie, nel nostro fuso orario: 15, 18 e 21, che siano a Roma, Londra o Baku. Nell’ultima giornata della fase a gironi ce ne saranno anche quattro, in contemporanea alle 18 e alle 21.

– Leggi anche: Il calendario di Euro 2020

Gli Europei sulla Rai

Da venerdì 11 giugno a domenica 11 luglio la Rai trasmetterà su Rai 1, in streaming e on-demand su Rai Play 27 partite su 51 complessive: tutte quelle dell’Italia, quelle del suo girone e le migliori di ogni giornata. Dagli ultimi turni fino alla finale di Londra le trasmetterà invece tutte.

O su Sky

Sky trasmetterà tutte e 51 le partite del torneo sui canali di Sky Sport e in streaming tramite le piattaforme online Now e Sky Go, disponibili in abbonamento. Gli incontri dell’Italia e i migliori di ogni turno verranno trasmessi anche in differita nei giorni successivi.

Dove si vede l’Italia

Le partite dell’Italia verranno trasmesse sia dalla Rai che da Sky. L’esordio di venerdì contro la Turchia, con calcio d’inizio alle 21, si potrà vedere su Rai 1 o su Sky ai canali Sky Sport Uno (201), Sky Sport Football (203) e Sky Sport Collection (205). Mercoledì 16 l’Italia giocherà contro la Svizzera, sempre alle 21, mentre nella terza e ultima giornata dei gironi giocherà domenica 20 alle 18 contro il Galles.

– Leggi anche: L’Italia torna a giocare

Cosa succede in caso di rinvii

Per disputare regolarmente le partite previste dal calendario, ciascuna nazionale dovrà avere almeno tredici giocatori disponibili, compreso un portiere. Diversamente, in caso di diffuse positività al coronavirus, le partite verranno riprogrammate entro i due giorni successivi, con la possibilità di cambiare città ospitante. Se neanche il rinvio fosse possibile, la UEFA può assegnare la sconfitta a tavolino alla squadra indisponibile.

– Leggi anche: Le maglie degli Europei hanno fatto litigare