• Mondo
  • giovedì 20 Maggio 2021

La Camera degli Stati Uniti ha approvato la legge per istituire una commissione indipendente che indaghi sull’attacco al Congresso del 6 gennaio

Mercoledì la Camera degli Stati Uniti ha approvato una legge per istituire una commissione indipendente che dovrà indagare sull’attacco al Congresso del 6 gennaio scorso. Hanno votato a favore 252 deputati, tra cui 35 repubblicani che sono andati contro le indicazioni del partito e dell’ex presidente Donald Trump, mentre 175 deputati repubblicani hanno votato contro. Ora la legge dovrà essere votata al Senato, dove serviranno 60 voti favorevoli: dato che i 100 membri del Senato statunitense sono equamente divisi tra il Partito Democratico e il Partito Repubblicano, la legge sarà approvata solo se almeno 10 senatori repubblicani voteranno contro le indicazioni del partito.

– Leggi anche: L’attacco al Congresso del 6 gennaio sembrava «una normale visita turistica»

Il Congresso degli Stati Uniti a Washington, dove hanno sede la Camera e il Senato (Anna Moneymaker/Getty Images)