• Italia
  • giovedì 29 Aprile 2021

Oggi verranno scarcerate tutte le persone che erano state arrestate in Francia su richiesta dell’Italia, scrive ANSA

L’agenzia di stampa ANSA scrive che oggi verranno scarcerate tutte le persone che sono state arrestate in Francia dopo che l’Italia ne aveva richiesto l’estradizione e che avevano ricevuto condanne da tribunali italiani per reati di violenza politica compiuti tra gli anni Settanta e Ottanta.

Sono in tutto nove persone, che vivono in Francia da tempo, in libertà grazie alla cosiddetta “dottrina Mitterrand”: per loro saranno decisi vari gradi di libertà vigilata, in attesa che nei prossimi giorni presso la Corte d’Appello di Parigi inizi l’esame della richiesta di estradizione da parte dell’Italia.

Gli arrestati sono Roberta Capelli, Marina Petrella, Sergio Tornaghi, Giovanni Alimonti ed Enzo Calvitti, ex membri delle Brigate Rosse; Narciso Manenti, ex membro dell’organizzazione di estrema sinistra Nuclei armati per il contropotere territoriale; Giorgio Pietrostefani, fondatore della formazione extraparlamentare Lotta Continua; Luigi Bergamin, ex membro dei Proletari armati per il comunismo; e Raffaele Ventura, ex esponente delle Formazioni comuniste combattenti. Questi ultimi due si erano costituiti solo oggi. Una decima persona risulta ancora ricercata: Maurizio Di Marzio, ex membro delle Brigate Rosse.

Giorgio Pietrostefani (SILVI/ANSA/BGG)