• Mondo
  • martedì 23 Marzo 2021

La coalizione di Benjamin Netanyahu è avanti nelle elezioni in Israele, secondo i primi exit poll

Secondo i primi exit poll delle elezioni israeliane, la coalizione di centrodestra del primo ministro Benjamin Netanyahu formata dai partiti Likud, Shas, UTJ e Tkuma dovrebbe raggiungere i 61 seggi richiesti per ottenere la maggioranza assoluta alla Knesset, il Parlamento israeliano, insieme al partito Yamina di Naftali Bennett. Likud, il partito di Netanyahu, risulta il più votato con almeno 31 seggi previsti. Il centrosinistra dovrebbe invece fermarsi a 59 seggi, guidato dal partito centrista Yesh Atid dell’ex giornalista Yair Lapid, a cui ne vengono assegnati almeno 16.

 

(Getty Images)