• Italia
  • giovedì 18 Marzo 2021

I dati sul coronavirus in Italia di oggi, giovedì 18 marzo

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 24.935 casi positivi da coronavirus e 423 morti a causa della COVID-19. Attualmente i ricoverati sono 30.027 (193 in più di ieri), di cui 3.333 nei reparti di terapia intensiva (16 in più di ieri) e 26.694 negli altri reparti (177 in più di ieri). Sono stati analizzati 207.241 tamponi molecolari e 146.496 test rapidi antigenici. La percentuale di tamponi molecolari positivi è stata del 10,9 per cento, mentre quella dei test antigenici dell’1,5 per cento. Nella giornata di mercoledì i contagi registrati erano stati 23.025 e i morti 431.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (5.641), Emilia-Romagna (2.531), Piemonte (2.357), Campania (2.223), Puglia (2.082).

Le principali notizie della giornata
L’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha terminato la propria indagine su AstraZeneca senza trovare un nesso causale tra i casi di trombosi e l’utilizzo del suo vaccino contro il coronavirus. Sulla base dell’ampia serie di dati analizzati nell’ultima settimana, l’EMA ha di conseguenza consigliato di riprendere le vaccinazioni con AstraZeneca nei numerosi paesi europei dove erano state sospese, compresa l’Italia.

Nelle ultime due settimane sui media italiani si è parlato molto di come alcune mascherine FFP2 con certificazione di conformità europea CE, quella che dovrebbe garantire in questo caso l’efficacia dei dispositivi medici e per la protezione individuale, non rispetterebbero i criteri della classificazione FFP2 e non proteggerebbero le persone come ci si sarebbe aspettato. Qui abbiamo messo in fila quello che sappiamo.

Le cose da sapere sul coronavirus

– Leggi anche: La situazione dei vaccini in Italia, in tempo reale