• Italia
  • venerdì 5 Marzo 2021

Le elezioni regionali e amministrative previste in primavera si terranno tra il 15 settembre e il 15 ottobre

Durante il Consiglio dei ministri di giovedì sera è stato approvato un decreto-legge che rinvia tutte le elezioni che erano previste in Italia in primavera e in estate al periodo compreso tra il 15 settembre e il 15 ottobre, a causa dell’epidemia da coronavirus. Tra le elezioni che verranno rimandate ci sono le amministrative che riguardano 1.293 comuni, tra cui Torino, Milano, Roma e Napoli, e le regionali in Calabria, che erano inizialmente previste a febbraio ed erano già state rimandate una prima volta in primavera.

(Luigi Salsini/LaPresse)