Mario Draghi durante il suo discorso al Senato (Roberto Monaldo/LaPresse)

Le foto di mercoledì in Senato

Le facce di chi ascoltava, annuiva, applaudiva o borbottava durante il discorso di Draghi nel giorno della fiducia

Mario Draghi durante il suo discorso al Senato (Roberto Monaldo/LaPresse)

Il Senato si è riunito per il voto sulla fiducia al governo, e questa mattina i senatori hanno ascoltato il discorso del presidente del Consiglio Mario Draghi applaudendo 25 volte, protestando tiepidamente in un paio di occasioni (per esempio quando Draghi ha ringraziato il suo predecessore Giuseppe Conte, attirando borbottii dal centrodestra), correggendolo quando ha sbagliato dei numeri e dandogli il permesso di sedersi alla fine dell’intervento. La discussione andrà avanti per tutto il pomeriggio e la sera, poi ci sarà la replica di Draghi e il voto vero e proprio è atteso verso le 22. Non che ci si aspettino sorprese: voteranno la fiducia tutti i partiti tranne Fratelli d’Italia, e qualche senatore nel Gruppo Misto e probabilmente nel Movimento 5 Stelle.