• Italia
  • mercoledì 20 Gennaio 2021

Il TAR della Campania ha deciso che anche le quarte e le quinte elementari frequenteranno le lezioni in presenza

Il Tribunale amministrativo regionale (TAR) della Campania ha deciso che a partire da giovedì 21 gennaio anche gli alunni di quarta e quinta elementare frequenteranno le lezioni in presenza, adeguando così la regione alle disposizioni nazionali per la scuola primaria. La Campania, che è tra le regioni in zona gialla, consentiva già agli alunni fino alla terza elementare la didattica in presenza. Almeno fino al 23 gennaio invece resterà la didattica a distanza per scuole medie e superiori.

L’unità di crisi della regione, che ha comunicato la decisione del TAR, ha anche fatto sapere che a breve sarà emanata un’ordinanza che riassumerà tutte le misure adottate sulle scuole e che consentirà ai sindaci di prendere decisioni sulla base delle situazioni locali.

Le cose da sapere sul coronavirus

(AP Photo/Petr David Josek)