Un dettaglio della copertina di "Elogio del margine/Scrivere al buio" di bell hooks, Tamu Edizioni

Copertine di novembre e dicembre 2020

Quelle che ci hanno colpito di più sugli scaffali delle librerie

Un dettaglio della copertina di "Elogio del margine/Scrivere al buio" di bell hooks, Tamu Edizioni

Novembre e dicembre sono i mesi dell’anno in cui si vedono le copertine di libri più interessanti. La spiegazione è facilmente intuibile: i libri che ci sono in libreria prima delle feste sono quelli che più probabilmente saranno scelti come regali di Natale, dunque devono farsi notare per bene. È la stessa ragione per cui sono pubblicati in questo periodo dell’anno alcuni dei titoli più “forti” delle case editrici, cioè quelli che per qualche ragione – solitamente il loro autore – si pensa venderanno molte copie. Alcune delle copertine più degne di nota poi sono riedizioni di libri già usciti e proposti con una nuova edizione, adatta a essere regalata: sono strenne, come si dice in gergo. Una è finita anche in questa selezione mensile.