(Libreria Ultima Spiaggia)

“Ultima Spiaggia”, due librerie gemelle a Ventotene e Camogli

Una è stagionale e l'altra è aperta tutto l'anno ma sono entrambe sul mare e curate da una coppia di librai che sognava di farlo già da ragazzi

(Libreria Ultima Spiaggia)


Fabio Masi e Alessia Carpi si conoscono sull’isola di Ventotene, dove si incontrano ogni estate: lui è di Roma e lei di Genova ma vengono entrambi da famiglie originarie dell’isola. Da grandi decidono di condividere la passione dei libri e anche la vita: lui la segue a Genova, dove lavora come magazziniere in una grande libreria. Poi nel 2011 investono i loro risparmi per aprire Ultima Spiaggia, una libreria in riva al mare a Ventotene, aperta da aprile a ottobre; nel 2011 lo rifanno, inaugurando una libreria dallo stesso nome a Camogli. Nel 2014 fondano, insieme a un gruppo di altri librai, la libreria Amico ritrovato a Genova, seguita dall’Amico immaginario, dedicata alla letteratura per l’infanzia; nel 2018, sempre insieme ad altri librai, riaprono la storica libreria Centofiori, in piazzale Dateo a Milano.

Fabio ha raccontato com’è fare il libraio in una piccola isola dove i pochi abitanti ti conoscono tutti e aspettano il tuo arrivo, la cura che ci mette nello scegliere ogni anno un nuovo catalogo e la malinconia nel dover smontare tutto dopo sei mesi.

Lettori e Librai è un progetto della Fondazione Peccioliper, che nel weekend del 12-13 dicembre e in quello del 19-20 allestisce a Peccioli, in Toscana, una libreria temporanea in collaborazione con sette librerie della zona, dove gli abitanti potranno acquistare libri al 50 per cento del prezzo di copertina, mentre il comune e la Fondazione copriranno la cifra rimanente. Domenica 20 dicembre la Toscana diventerà zona gialla e l’iniziativa sarà aperta anche agli abitanti dei comuni vicini, che potranno usufruire del 30 per cento di sconto.

Lettori e Librai vuole promuovere la lettura e sostenere il lavoro delle librerie e la partecipazione dei lettori, abituali e potenziali. In collaborazione con la Fondazione, il Post pubblicherà negli stessi giorni cinque podcast che raccontano il lavoro di cinque librai e una raccolta delle più belle fotografie dedicate ai libri e alle librerie scelte tra quelle pubblicate dagli utenti di Instagram. Qui c’è il primo podcast, dedicato alla Libreria Internazionale Hoepli di Milano, raccontato da una sua libraia, qui il secondo su IoCiSto, una libreria di Napoli che si regge sul contributo di tanti soci, che fanno anche da librai, qui il terzo sulla Simon Tanner, che vende libri usati e antichi a Roma, e qui il quarto, su due sorelle di Catania che gestiscono due librerie, una piccolissima e l’altra storica, aperta dal 1894.