• Italia
  • mercoledì 30 Settembre 2020

Il 22 ottobre inizierà il concorso straordinario per i precari della scuola

Dopo lo scontro di lunedì all’interno del governo fra M5S e PD, sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale la data e i termini del concorso per i precari delle scuole medie e superiori, con almeno 3 anni di servizio, che inizierà il prossimo 22 ottobre. L’esame si svolgerà in presenza e consisterà in una sola prova al pc della durata di 150 minuti. I quasi 65mila candidati per 32mila posti dovranno rispondere a cinque domande a risposta aperta, come previsto dal Decreto Scuola, (e non “a crocette”, cioè scegliendo fra una serie di risposte, come era stato ipotizzato dalla ministra Azzolina l’estate scorsa) che serviranno per valutare le competenze nella propria materia e nella didattica. Ci sarà inoltre una sesta domanda per valutare la conoscenza della lingua inglese. Per superare la prova bisognerà ottenere una votazione di almeno sette decimi. In base ai risultati verranno formate graduatorie regionali.

Gli esami si svolgeranno non soltanto nelle aule informatiche delle scuole medie e superiori, ma anche negli spazi delle università che hanno dato la loro disponibilità. Le postazioni verranno organizzate in modo da garantire il distanziamento fisico, sarà obbligatorio l’uso della mascherina e all’ingresso verrà controllata la temperatura, che non dovrà essere superiore a 37.5°C. Per accedere all’esame non si dovranno mostrare sintomi influenzali e non potrà partecipare chi si trova in quarantena preventiva.

(ANSA/QDS)