Ashley Young tra i compagni dopo il gol al Brescia (AP Photo/Luca Bruno)
  • mercoledì 1 Luglio 2020

Serie A, i risultati della 29ª giornata

Nelle partite di mercoledì l'Inter ha stravinto contro il Brescia, il Milan ha pareggiato in extremis a Ferrara e la Fiorentina ha perso in casa

Ashley Young tra i compagni dopo il gol al Brescia (AP Photo/Luca Bruno)

La 29ª giornata del campionato di Serie A 2019/20 — la decima del girone di ritorno e la terza dopo la ripresa della stagione — si gioca tra martedì 30 giugno e giovedì 2 luglio. È iniziata con le partite delle prime due squadre in classifica: Torino-Lazio e Genoa-Juventus. Mercoledì se ne sono giocate altre sei, tra le quali Inter-Brescia e Spal-Milan. Giovedì sera Atalanta-Napoli e Roma-Udinese chiudono il turno.

Martedì 30
19.30
Torino-Lazio 1-2
5° Belotti, 48° Immobile, 72° Parolo
21.45
Genoa-Juventus 1-3
50° Dybala, 56° Ronaldo, 73° Costa, 76° Pinamonti

Mercoledì 1
19.30
Bologna-Cagliari 1-1
45° Barrow, 46° Simeone
Inter-Brescia 6-0
5° Young, 20° Sanchez, 45° D’Ambrosio, 52° Gagliardini, 83° Eriksen, 88° Candreva
21.45
Fiorentina-Sassuolo 1-3
24° Defrel, 35° Defrel, 61° Muldur, 90° Cutrone
Lecce-Sampdoria 1-2
40° Ramirez, 50° Mancosu, 75° Ramirez
Spal-Milan 2-2
17° Valoti, 30° Floccari, 79° Leao, 94° Vicari (aut)
Verona-Parma 3-2
14° Kulusevski, 45° Di Carmine, 54° Zaccagni, 64° Gagliolo, 81° Pessina

Giovedì 2
19.30
Atalanta-Napoli 2-0
47° Pasalic, 56° Gosens
21.45
Roma-Udinese 0-2
12° Lasagna, 78° Nestorovski

La classifica della Serie A dopo ventinove giornate:

  1. Juventus 72
  2. Lazio 68
  3. Inter 64
  4. Atalanta 60
  5. Roma 48
  6. Napoli 45
  7. Milan 43
  8. Verona 42
  9. Parma 39
  10. Cagliari 39
  11. Bologna 38
  12. Sassuolo 37
  13. Fiorentina 31
  14. Torino 31
  15. Udinese 31
  16. Sampdoria 29
  17. Genoa 26
  18. Lecce 25
  19. Spal 19
  20. Brescia 18

Se il campionato dovesse essere sospeso ancora prima del 10 luglio, potrà terminare ma in forma ridotta con playoff e playout; oltre quella data la stagione verrà dichiarata conclusa con una classifica stabilita in base al rendimento tenuto dalle squadre, calcolato in base a quello che è stato definito un “algoritmo”. In tal caso lo Scudetto non verrà assegnato.

– Leggi anche: Il calendario dello sport in estate